Ustaria Rosella

_mg_6408

IMG_3365

Ho cominciato a frequentare il basso Cilento nel 2013, al mio ritorno dal Brasile. Avevo degli amici di vecchia data in quella zona e anche amici recenti acquisiti grazie alla frequentazione dei social… un vecchio amico è Antonio Pellegrino. Ci siamo conosciuti in occasione di un corso di formazione che si era tenuto presso la Fondazione Alario nel 2005. Il corso si chiamava “Guide d’esperienza” e aveva il fine di formare 15 operatori del territorio che potessero fare da apripista a quei turisti intenzionati a conoscere l’essenza più vera del nostro territorio, guidarli appunto in tour “esperienziali”.

IMG_0487

Già allora mi aveva incuriosito perchè parlava di un non meglio identificato “Palio del Grano” che stava nascendo in un non meglio identificato (per me ovviamente) paesino chiamato Caselle in Pittari… Descriveva questa iniziativa con molta enfasi e si capiva che doveva essere una cosa che lo appassionava molto… pensavo a quelle cose che nascono e che durano una stagione, finendo ineluttabilmente nel dimenticatoio dove vanno a fare compagnia alle tante cose iniziate e mai finite di questo territorio.

0545

Ovviamente mi sbagliavo, il Palio del Grano è andato assumendo, anno per anno, un’importanza sempre maggiore e ha reso possibile la formazione di un gruppo di giovani molto attivi nella zona di Caselle in Pittari/Morigerati… Questo evento è diventato una kermesse irrinunciabile per tutti coloro che hanno a cuore la qualità del cibo e il recupero delle tradizioni. Si è creata una vera e propria rete di “cumpari” che si scambiano esperienze e materie prime come le sementi antiche dei grani, la “cumparete” abbraccia un territorio vastissimo che si dirama verso la parte alta della provincia di Salerno e verso il Vallo di Diano, passando per la Valle di Pruno dove Angelo Avagliano con la sua calma bonaria dispensa preziosi consigli e suggerimenti impagabili.

4007

Tra i tanti giovani che hanno contribuito a rendere importante questo progetto c’è anche Giuseppe Rivello meglio conosciuto come Jepis… un appassionato di tecnologie digitali e un competente conoscitore di tecniche di comunicazione e marketing. Non voglio dimenticare Antonio Torre, altro pilastro fondamentale di tutte le iniziative nate in seno al gruppo Terra di Resilienza (così si chiama la cooperativa che si occupa di agricoltura sociale ed ecoturismo).

IMG_2698

Ustaria Rosella è un progetto che nasce da un’idea di Antonio Pellegrino, Jepis, Antonella Pellegrino e Giovanni Cammarano. Quest’ultimo è il titolare dell’Azienda Cellito, produttore di salumi di alta qualità nel rispetto delle tradizioni locali. I prodotti principali di questa azienda sono quelli tipici della nostra tradizione: la salsiccia dolce, quella piccante, la soppressata, il capocollo, la pancetta.

IMG_8502

Ebbene questi tre signori hanno chiamato uno scenografo (si avete capito bene) il cui nome è Alessandro Calabrese e gli hanno chiesto di pensare all’arredamento di una location nella piazza di Sicilì, una sala bellissima dove spunta un albero stilizzato con i “frutti” che pendono dai rami… i frutti di una passione mai sopita alimentata costantemente dall’entusiasmo e dalla voglia di fare.

IMG_8348

Alla regia, giù in cucina, nei pressi del forno altri personaggi incredibil: Maria Pellegrino, già conosciuta per i suoi “graffaiuoli” e il Panificio Artigianale “San Nicola” di Sicilì… e poi Francesco Pellegrino e Pino Lioni …

_mg_6412

La novità è che in questo locale trovate esclusivamente prodotti del territorio e non solo… c’è una continua ricerca di innovazione nell’utilizzo di queste risorse… mi ha impressionato assaggiare la “nutella agricola” (sic!) venuta fuori proprio dalle continue ricerche che questi signori mettono in atto quotidianamente.

_mg_6419

Non mi metterò qui a decantare i piatti che sono arrivati al mio tavolo perchè sarebbe un esercizio ozioso e complicato… preferisco che ci andiate di persona, che possiate chiacchierare con questi signori e percepire, come ho fatto io, quanto entusiasmo hanno messo in questa nuova ennesima avventura… Ad maiora!!!

_mg_6423

_mg_6420

_mg_6424

_mg_6427

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...